OCT - TOMOGRAFIA OTTICA COMPUTERIZZATA

tomografia ottica computerizzata
L'OCT è un esame diagnostico non invasivo paragonabile ad una TAC che permette di ottenere delle scansioni ad altissima risoluzione (4-7 micron) per la diagnosi precoce e nel follow-up di diverse patologie maculari (edemi e degenerazioni maculari, fori e pucker maculari).

Inoltre è utile nella valutazione del danno glaucoma toso mediante la misurazione dello spessore delle fibre nervose e della morfologia del nervo ottico.

STUDIO DEL CAMPO VISIVO PERIMETRIA COMPUTERIZZATA

STUDIO DEL CAMPO VISIVO PERIMETRIA COMPUTERIZZATA
È un esame non invasivo e consiste nella misurazione della porzione di spazio che un occhio immobile percepisce di fronte a sè.

È essenziale per la valutazione del glaucoma, ma può essere molto utile nello studio di alcune patologie della retina, del nervo ottico e del sistema nervoso centrale.

TOPOGRAFIA E TOMOGRAFIA CORNEALE

TOPOGRAFIA E TOMOGRAFIA CORNEALE
Si tratta di esami diagnostici che consentono di studiare la conformazione della cornea e del segmento anteriore dell'occhio e le sue caratteristiche refrattive.

Consente di misurare con estrema precisione lo spessore e la curvatura della superficie anteriore e posteriore della cornea in ogni suo punto. Indispensabile in chirurgia rifrattiva, in contattologia e nella diagnosi precoce e follow-up delle patologie corneali (
CHERATOCONO, ECTASIE).

Nello specifico, la
tomografia corneale è un esame diagnostico che consente di studiare la conformazione della cornea e le sue caratteristiche refrattive, consente di misurare con estrema precisione la curvatura della superficie anteriore della cornea in ogni suo punto.

PUPILLOMETRIA STATICA E DINAMICA

PUPILLOMETRIA STATICA E DINAMICA
Misura la forma e il diametro della pupilla in condizioni di luce prestabilite (fotopica, mesopica e scotopica) e variabili. Utilissima per la valutazione preoperatoria dei pazienti candidati all'intervento di chirurgia rifrattiva e in alcune forme neurologiche.

RETINOGRAFIA

RETINOGRAFIA
È un esame che permette di ottenere fotografie a colori digitali ad alta risoluzione del segmento posteriore senza instillare colliri midriatici.

È utile dal punto di vista clinico e per lo screening in quanto fornisce una documentazione permanente per fare confronti nel tempo (retinopatia diabetica, nevi coroideali).

ECOGRAFIA BULBULARE

ECOGRAFIA BULBULARE
L’ecografia bulbare esplora le strutture interne dell’occhio (corpo vitreo, cristallino, retina, ecc.).

In presenza di opacità della cornea, del cristallino del corpo vitreo.

BIOMETRIA OTTICA NO-CONTACT (IOL MASTER)

BIOMETRIA OTTICA NO-CONTACT (IOL MASTER)
Rappresenta il gold standard per misurare la lunghezza assiale dell’occhio (BIOMETRIA) e consente di eseguire un calcolo più preciso possibile del potere della lentina intraoculare (nella cataratta e nelle lenti fachiche).

ABERROMETRIA CORNEALE E TOTALE

ABERROMETRIA CORNEALE E TOTALE
È un esame di recente introduzione che consente lo studio oggettivo della QUALITÀ VISIVA valutando la presenza e l'entità delle aberrazioni oculari. Permette di calcolare le aberrazioni di ordine superiore, non rilevabili dai comuni esami della vista, che causano disturbi della visione e si accentuano quando la pupilla si dilata. È un esame indispensabile nella preparazione del paziente all intervento di chirurgia rifrattiva.

Contattaci

Torna su